[sezione] [riga]

4a e 5a generazione di viticoltori-proprietari

📍 Festigny, Valle della Marna


・TRASMISSIONE・

"Ieri, oggi, domani. Cinque generazioni guidate dalla stessa passione: promuovere un terroir favorevole al Meunier, firmare i nostri vini con l'identità del nostro viticoltore".

La Valle della Marna è nota per avere terreni argilloso-calcarei, marnosi-calcarei con un'alta concentrazione di argilla. Paradossalmente, Festigny essendo un terroir puramente ancorato nella Valle della Marna si distingue per i suoi terreni più calcarei rispetto ad altri terroir vicini. Rendendo questo villaggio un terroir unico e atipico.

I valori del Domaine sono radicati nello stretto rapporto che Thierry aveva con suo nonno Henri, poi la nascita di una complementarietà fusionale tra Thierry e Murielle. Henri era un terrestre legato al progresso tecnico e alla valorizzazione del Domaine, impegnato in un processo di sviluppo del vigneto.

[lacuna]

 

・TRANSIZIONE・

"Vedere sempre il presente guardando al futuro."

Il risultato ottenuto è un prodotto unico. Il riflesso dell'identità di Champagne Fournier: "Queste sono le nostre scelte, i nostri gesti e la nostra storia in bottiglia".

L'intero vigneto è condotto in viticoltura ragionata con un progetto ambientale a lungo termine. Il rispetto del suolo e della cultura è tanto un progetto ecologico quanto un imperativo di qualità. Un punto che privilegia le prospettive sia per gli assemblaggi che per la profondità dei vini nel tempo.

Genitori e figli condividono una grande passione per il vino, con l'ambizione di creare champagne di grande precisione attorno al vitigno Meunier. Sono in corso nuove idee di vinificazione, con progetti di vinificazione e affinamento in botti di rovere e molto altro…

È con il supporto di suo fratello Maxime che Julien è entrato a far parte del team Domaine nel 2020 dopo aver studiato business del vino ed esperienze all'estero. Una generazione dotata di una vera identità,di una fiorente creatività enologica, con forti esigenze ambientali. Il loro arrivo segna l'apertura di una nuova pagina ricca di progetti a seguito dell'installazione, nel 2007-2008, di una nuova cantina dotata di serbatoi termoregolati e di una pressa di ultima generazione. Questo nuovo decennio è il segno di tanti progetti in gioco… #moretocome

・TERROIR・

"Champagne, un luogo idilliaco per fare soprattutto grandi vini."

"Siamo molto legati al terroir della Valle della Marna dove il vitigno Meunier è pienamente espresso. Infatti, il Meunier occupa il posto più grande nei nostri vigneti e nelle nostre miscele di Champagne. Il risultato è un vino unico e tipico, aromatico e strutturato.

Oltre alla varietà di vitigni (Meunier, Chardonnay, Pinot Nero) c'è una diversità di terreni e mostre. Ogni appezzamento dà un'uva diversa, offrendoci una vasta gamma di gusti e caratteristiche per produrre vini di alta qualità.

Maggiore è la diversità del Terroir e le chiavi della nostra vendemmia, maggiore è la precisione nell'elaborazione dei nostri vini.

I nostri metodi di vinificazione fanno parte del rispetto del tempo. Offriamo un tempo di invecchiamento superiore alla media sulle lamelle per portare più finezza e complessità".

Ogni bottiglia di champagne rimane al riparo, nelle cantine, almeno quattro anni prima della sboccatura. Questo tempo di invecchiamento porta più struttura ai vini, che possono anche portare note di sottobosco, o anche un velo molto sottile di tostatura.

  • Creazione del dominio: 1933
  • Uva: Pinot Nero, Chardonnay, Meunier
  • Villaggi: Valle della Marna (Festigny, Leuvrigny, Oeuilly…) & Côte des Blancs
  • Piazzole : 45 (distribuite su 11 comuni)
  • Superficie : 14 ha
  • Bottiglie/anno: 45.000

Instant Terroir, di Alexandre Fortune (Ay)

[/riga] [/sezione] Instagram did not return a 200.